Identità e idioti

Se non mi confronto con degli idioti immediatamente la mia autostima vacilla
“L’idiota sono io?” mi chiedo, un po’ spaesato.

Ma questo non è (solo) un problema di autostima, ma di identità, oltre a una approfondita comprensione delle conseguenze della fallacia Dunning-Kruger.
Sto pensando ad alcune storielle, abbozzi di raccontini che un giorno mi piacerebbe avere il tempo di scrivere.
Se non mi trattengo finisce sempre che continuo a parlare di quanto sia difficile stabilire e fermare la propria identità. Evidentemente è un problema piuttosto centrale per me.

Non serve che vi dica che “idiota” rimanda però esattamente al punto di partenza di questo post: un individuo singolare nella sua identità.

Ci ho lavorato tutta la vita, ma ancora mi sfugge come faccio io a essere un idiota, se non ho nemmeno una identità?

Beati gli idioti, che hanno tutte le certezze

Annunci

3 thoughts on “Identità e idioti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...