Giornalismo scadente oggi (IMHO)

Ecco, a mio modesto parere, un bravo liberista che, come i liberisti che piacciono a me, dimostra con un bell’articolo di non avere capito una sega.

http://www.lastampa.it/2018/03/20/cultura/opinioni/editoriali/regole-s-ma-evitiamo-il-luddismo-BWXHoIH3ALQmS5KkRQ50MN/pagina.html

Eco distingueva Apocalittici e Integrati, ma anche Eco, alla fine, parlava di un terzo polo, che non sarebbe rientrato nelle prime due categorie, perché, evidentemente, non avrebbe nemmeno capito di cosa si stesse parlando, ma che avrebbe scritto e popolato il web.
Faccio parte anche io di questo polo, ma mi scopro ogni giorno in buona compagnia.
Credo che Eco li avesse chiamati “…legioni di imbecilli” (cit.).

Nello specifico si sta discutendo di aziende IT che hanno preso lo spirito liberale (che è ben diverso da ‘liberista’) della rete e l’hanno piegato ad un incubo orwelliano di schedatura e sorveglianza degli utenti, togliendo l’anonimità che era alla base della libertà e della ‘levità’ di internet – quella che prosperava dalle invenzioni degli ‘hacker’, i white hats, per intenderci – ma nell’articolo si cita solo la tesi reazionaria di Brian Krebs, che, probabilmente, non si chiede bene chi potrebbe controllare i controllori (spoiler: nessuno), o forse non se lo chiede affatto.

Insomma, l’autore dell’articolo non tiene minimamente conto della portata del fenomeno, né delle sue conseguenze, effettive o potenziali, e si nasconde dietro alla banalissima e miope certezza che “l’umanità ha risolto altri problemi prima, risolverà anche questo”.
Bella cazzata: anche il nazismo, per citare uno dei peggiori disastri dell’umanità, alla fine è stato ‘risolto’, ma di certo non è bastata una alzata di spalle, e sinceramente di un giornalista che propone una alzata di spalle come soluzione a qualsiasi problema significativo non so proprio che farmene.

Però è coerente.
Immagino che l’autore dell’articolo applicherebbe la soluzione dell’alzata di spalle anche al problema dei cattivi giornalisti generalisti che si occupano di tecnologia senza sapere una fava.
E si vede.

Un pensiero su “Giornalismo scadente oggi (IMHO)

  1. Che poi, qui https://www.ilpost.it/massimomantellini/2018/03/19/dai-pannolini-a-donald-trump/ c’è un altro liberista che detesto cordialmente, perché non condivido le sue idee, anzi, le avverso proprio, però almeno scrive un articolo circostanziato, con delle obiezioni che, se non sono affatto condivisibili, hanno però il pregio di essere puntuali e ragionate.
    Certo, si dimentica che se gli addetti ai lavori magari ne discutono da qualche anno pure il grande pubblico ha scoperto solo ora che le sue opinioni politiche (del grande pubblico, da cui ci tiriamo tutti fuori, salvo restare saldamente *dentro*) sono manipolabili attraverso le fake news da markettari senza scrupoli (e sì, è vero nonostante le obiezioni dell’autore)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...