Soffro di empatia eccessiva?

Quindi Adinolfi viene perculato perché grasso:
http://www.corriere.it/cronache/18_febbraio_07/mario-adinolfi-io-ciccione-salute-deriso-ogni-40-secondi-96ddb534-0b7a-11e8-8265-d7c1bfb87dc9.shtml

E io alla fine della lettura dell’intervista provo anche simpatia umana per questo sventurato che si trova in un corpaccione ciccione: non si prendono in giro i ciccioni, i religiosi di qualsiasi fede (ebrei, cristiani, musulmani, pastafariani, ecc), i diversi, gli sfigati con autostima bassa (tipo: me), i malati, gli storpi, i disabili, i deboli, i perdenti.

Non si fa perché tutte queste ‘qualità’ sono casuali, e hanno ben poco a che fare con la persona in sè (ma esistono disabili stronzi, ad esempio, e non hanno l’aureola solo perché sono in sedia a rotelle – e ci sono neri che se ne approfittano un sacco dell’aura di senso di colpa post-coloniale di chi vorrebbe non essere razzista, e mica bisogna negarglielo un vaffanculo a questi furbetti – e ci sono fedeli che pensano che tutti debbano vivere e credere come loro, e per questi limitati non c’è mai abbastanza sarcasmo).

E quindi?
E quindi mi sono sentito più vicino e compassionevole verso Adinolfi – e mi sono sorpreso e spaventato da solo.

E quindi? Cosa posso fare adesso?
Eh, niente. Adesso ancora più di prima sosterrò che il mio astio verso quest’uomo (e tutti gli altri sono uno scherzo in confronto) è dovuto solo alle idee di merda che propugna.

16 pensieri su “Soffro di empatia eccessiva?

  1. È quello che dico sempre quando viene preso in giro Brunetta per la sua altezza: mica ha deciso di essere basso!
    Però ha deciso di dire un mare di sciocchezze e di essere sgarbato e per questo trovo che sia lecito prenderlo in giro! 😡

  2. pro veritate:
    diversamente da se sei basso (“una carogna di sicuro”, disse qualcuno – a buon torto) se sei ciccione è in gran parte colpa tua.
    parola di ciccione intermittente.

    ah: la”sedia a rotelle” va valutata caso per caso: fra i tanti c’è chi la cerca, e la trova.
    parola di motociclista (fortunato) a riposo.

    • Diciamo che gli piace mangiare ed è una situazione in cui si controlla poco… continua a non essere motivo per prenderlo in giro, quando c’è questo po’ po’ di roba che dice…
      Come prendere in giro Calderoli perché, boh, è grassoccio e non perché dice cose che ti fanno vergognare di appartenere alla stessa specie 😛

      Puntare sul fisico è pigrizia, imho 😛 puoi pigliare in giro anche la turbofregna del momento perché magari ha l’orecchio destro più grande del sinistro…

  3. Ahahahah, sì, è vero e hai ragione.

    In realtà avrei dovuto mettere subito avanti le mani: gli insulti ad personam sono tutti da evitare – ma allargando così tanto chissà quali perversi piaceri avrei stigmatizzato.

  4. @ Paola:
    se leggi meglio (se leggi) osserverai che il De Andrè mette la famigerata osservazione al suo giusto posto: “la maldicenza”. quanto al Lee Masters, di culi e carogne semplicemente non fa cenno alcuno.

    (disclaimer: disprezzo brunetta, ma non certo per quanto è alto; e comunque a suo tempo trovai pregevolissima l’allusione di Monti alla sua “statura accademica”)

    • Adinolfi è un leader politico cattolico integralista, uno di quelli che sanno cosa è meglio per te, e per cui, di conseguenza, le leggi dello Stato dovrebbero essere sottoposte alle leggi della Chiesa, che sa in cosa tu vuoi credere, sia che tu lo sappia sia che tu non lo sappia ancora.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...