Del serpente

Mi piace mentire.

Alcune menzogne nascono dalla paura. Altre sono indispensabili per mantenere un’immagine di sé che sia in linea con le aspettative della società.
Anche l’autostima se ne nutre. È più difficile vivere sapendo di essere delle persone mediocri – e non vedo grand’uomini sgobbare duro per pagarsi le bollette.
Quindi è meglio mentire, sviare le impressioni, così da sembrare migliori a se stessi e agli altri.

Tutti mentiamo. I poveri, di spirito e di conti in banca di più, per tirare avanti. I ricchi più gravemente, per giustificarsi delle loro colpe (e non si meriterebbero anche questo privilegio).

Ma diciamocelo chiaramente, io non sono mai stato particolarmente attento a queste stronzate. La mia autostima è bassissima! Praticamente striscio invece di camminare. Mi sono reso conto grazie a mille calci in faccia di non essere migliore di nessuno. Solo un essere umano, e le malvagità che non mi permetto sono davvero pochissime. Al massimo posso vantarmi di non aver mai negato i miei lati peggiori.
Anzi.
Sono invidioso, tanto per cominciare, e se non desidero sempre la disgrazia di chi è più fortunato pure non gli riconosco nessuna ragione per avere qualcosa che io non ho.
Sono cinico, e so che la morale è uno strumento utile solo a plasmare un’immagine sociale più funzionale.
Mi fottono la paranoia di essere scoperto e un fisico gracile, ma vi deruberei in un vicolo buio prima di accoltellarvi se mi procurasse qualche vantaggio. Vi investirei e scapperei se non avessi una targa riconoscibile.

Ma più di tutto mi da soddisfazione mentire agli amici.
State a sentire. Ieri sera mi sono mangiato una pizza con un vecchio amico. È un piacere avere a che fare con gente sveglia e intelligente, che la pensa come me al punto che posso finire le loro frasi. Non ci si nasconde dietro a un dito, così, quando ho dovuto raccontare perché ho intrapreso una certa iniziativa, ho mentito.
Non era proprio una menzogna, visto che avrei potuto crederci anche io.
Bastava pensare per una volta di essere una persona retta, onesta, luminosa, quindi gli ho dato una spiegazione perfettamente plausibile di come la mia iniziativa originasse da un problema reale e sentito.
Avrei potuto crederci anche io. Che bugiardo!

Ma non ho nemmeno finito di spararla che: “ma, scusa…” fa il mio amico contrariato.

Ditemi la verità: voi al posto mio non avreste mentito?
Dove le trovate soddisfazioni così nelle vostre vite oneste?

Taglio

Annunci

10 thoughts on “Del serpente

  1. “e se non desidero sempre la disgrazia di chi è più fortunato pure non gli riconosco nessuna ragione per avere qualcosa che io non ho.”
    ecco perchè ci capiamo.

  2. Ho riletto ora il post, ma non sono sicuro si capisca che, alla fine, l’amico mi ha ‘beccato’, ed è rimasto contrariato perché le ragioni farlocche che ho provato a rifilargli non erano quelle reali.
    Insomma: sapeva dove trovarmi ed è venuto a cercarmi.
    Come si fa a farsi venire a cercare se non si mente, se non ci si nasconde?
    Come si possono avere soddisfazioni così, se si è solo noiosamente onesti?
    🙂

    • Viva la noiosa onestà che consente di star bene, molto bene da soli.
      Se ho bisogno di farmi venire a cercare ho sbagliato a relazionarmi, è evidente. Non è molto carina la motivazione per essere cercati…
      Poi è chiaro si può “scherzare” con le bugie, ma è un’altra storia.

      • Nono, è proprio QUESTA la storia.
        Come si può non scherzare con una bugia? La bugia stessa è uno scherzo, e viceversa!

        Mi ricordo una vecchia canzone di De Andrè, che raccontava di essere andato a scoprire tutti i nascondigli dei suoi interlocutori. Mi sembrava una cosa molto bella, se fatta con l’affetto (‘amore’?) di chi sa comprendere e non giudica. Insomma, credo sia tutto quello che io posso dare agli amici, e in fondo in fondo non chiedo altro all’amicizia. Niente di più che una bugia e uno scherzo. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...